Vinitaly, da rivali ad alleati ora Verona e Milano brindano

Vinitaly, da rivali ad alleati ora Verona e Milano brindano

Verona e Milano da competitors a partner nell’organizzazione di fiere e manifestazioni per misurarsi e concorrere sui mercati internazionali.

Finita l’era dei campanilismi, che avevano portato forti rivalità tra la città scaligera e il capoluogo lombardo, le energie si stanno concentrando ora sulla promozione di progetti in sinergia.

Se n’è parlato ieri all’ultimo piano del Pirellone, a Milano, dove la Regione Lombardia e Unioncamere hanno presentato, assieme ai vertici di Veronafiere, il padiglione del Vinitaly (in programma dal 9 al 12 aprile) dedicato alle aziende vitivinicole lombarde.

«Uno spazio di 8.500 metri quadri, in cui verranno ospitati oltre 200 espositori, circa l’85 per cento del totale dei produttori del territorio, per un migliaio di etichette in degustazione», hanno spiegato Giandomenico Auricchio, presidente di Unioncamere Lombardia, e l’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava. (…)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola