Verona in festa per i 100 anni di Boscomantico

Verona in festa per i 100 anni di Boscomantico

Con il naso all’insù per emozionarsi con aerei, alianti e paracaduti, senza smettere però di guardarsi attorno a terra ammirando da vicino velivoli, mostre e auto d’epoca. Per spostarsi poi con i bambini sui gonfiabili e scoprire da vicino le jeep americane della seconda guerra mondiale, e ancora restare incantanti davanti a spettacolari evoluzioni in area o  conoscere i cani della Protezione civile Ana di Verona di ritorno dal soccorso alle popolazioni terremotate nel centro-sud Italia. E’ stata una giornata piena di emozioni quella vissuta a Boscomantico per festeggiare i 100 anni dell’aeroporto veronese, partita già alle 10 con l’inaugurazione del cippo in memoria di Umberto Boccioni alla presenza del sindaco Flavio Tosi e degli assessori del Comune Alberto Bozza e Luigi Pisa. Poi spazio alla festa, con tantissimi divertimenti per tutti: i più fortunati sono anche riusciti a salire su aerei, alianti ed elicotteri per scoprire Verona dall’alto, ma per tutti è stato fantastico anche solo ammirare da vicino i veicoli che solcano l’aria con o senza motore. In molti si buttati anche con il paracadute, prima di un giro tra gli stand per scoprire tantissime curiosità.