Verona Fashion La moda sfila in piazza dei Signori – Città – L’Arena

Verona Fashion La moda sfila in piazza dei Signori – Città – L’Arena

Questa sera alle 18.30 la moda veronese sfila in piazza dei Signori. Dai vestiti di sartoria ai gioielli, dalle scarpe alle t-shirt, dall’elegante allo sportivo, il glamour artigiano si mette in mostra con Verona Fashion che torna ad essere organizzato dalla Camera di Commercio, in collaborazione con le associazioni con tutte le sezioni moda delle associazioni di categoria locali.

“Il fashion system rappresenta una voce importante dell’economia veronese e conta realtà di caratura internazionale ed un ricco tessuto di piccole imprese – commenta il presidente della Camera di Commercio di Verona, Giuseppe Riello – alcune aziende hanno saputo creare un proprio brand importante, altre hanno trovato la propria nicchia. La moda è una delle forme d’arte più potenti che esista. Mostra al mondo chi siamo e chi vorremmo essere. Esprime il nostro stile di vita ed ha assunto un ruolo sempre più importante nella vita di tutti i giorni e, di conseguenza, anche nell’economia italiana. Il Made in Italy è la sintesi della moda per eccellenza e rappresenta un volano importante per l’economia. Solo qui a Verona, il fashion system rappresenta la terza voce dell’export”.

Per far conoscere meglio anche a Verona la ricchezza del fashion system locale, la Camera di Commercio ha organizzato la sfilata che sarà condotta dalla speaker di radio RTL 102.5, Giusi Legrenzi: in mostra abiti sartoriali e non, eleganti e casual, calzature, gioielli, pellicce, piumini, abiti da sposa, t-shirt . I veronesi potranno ammirare lo stile e la classe per uomini e donne in versione tempo libero, sport, vita di tutti i giorni e cerimonia. Delle 21 imprese che sfileranno in Piazza dei Signori dalle 18,30, quattro sono scuole di moda. Una partecipazione poiché rappresentano un vivaio di stilisti, modellisti, figurinisti, sarti che alimenta il settore contribuendo a mantenere viva la cultura e la tradizione della moda a Verona. L’iniziativa è la prima delle sette dedicate alla promozione dell’artigianato scaligero.