«Turismo, i pochi fondi destinati alla promozione»

«Turismo, i pochi fondi destinati alla promozione»

Dopo le critiche all’amministrazione in materia di turismo da parte di Michele Croce, candidato sindaco di Verona Pulita, e la sua proposta di creare dei «Verona official stores», l’assessore Marco Ambrosini passa al contrattacco.

«Se è vero che è bene prendere in considerazione ogni input per valorizzare questo settore dell’economia, è anche doveroso calarsi nella realtà quotidiana per capire se la proposta può essere concretizzata oppure rimandata a tempi migliori», osserva l’assessore al Turismo. «Quanto proposto da Michele Croce avrà infatti una sua fattibilità quando sarà effettivamente funzionante la piattaforma turistica territoriale Dmo, con risorse pubbliche e investimenti privati, questi ultimi al momento quasi totalmente assenti». Secondo Ambrosini, la creazione di un brand, con la relativa fase di studio del merchandising e costruzione di una rete di vendita, rischierebbe di avere un costo di centinaia di migliaia di euro. (…)