Smog, Verona sfonda i limiti: polveri oltre quota 100

Smog, Verona sfonda i limiti: polveri oltre quota 100

È sempre emergenza inquinamento nella pianura padana. L’assenza di precipitazioni, l’inversione termica notturna e i venti deboli hanno determinato, anche nell’ultimo fine settimana, condizioni favorevoli al ristagno degli inquinanti e le concentrazioni di polveri sottili hanno diffusamente superato il valore di allerta di 100 microgrammi per metro cubo. Anche a Verona. Con l’ aumento della nuvolosità saranno possibili deboli precipitazioni e moderati rinforzi dei venti, tuttavia, le concentrazioni di Pm10, secondo le previsioni rimarranno ancora in prevalenza ben superiori al limite giornaliero anche oggi e domani. Superamenti del valore limite giornaliero di Pm10 sono stati registrati sabato e domenica da tutte le centraline della rete regionale.

Con un sit-in a Bologna, intanto, ieri Legambiente ha presentato le proposte anti smog in occasione dell’incontro tra le regioni dell’area padana con il ministro dell’ambiente Galletti. (…)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola