ŠKODA nel Campionato Italiano Rally 2017

ŠKODA nel Campionato Italiano Rally 2017

ŠKODA nel Campionato Italiano Rally 2017


ŠKODA nel Campionato Italiano Rally 2017

Il grande spettacolo del CIR riparte oggi venerdì 17 marzo con il 40° Rally il Ciocco e Valle del Serchio in Garfagnana (LU). Anche nel 2017 ŠKODA Italia prenderà parte alla sfida con la Fabia R5, riconfermando la collaudata coppia Scandola-D’Amore. La prima tappa della stagione si svolge su tre giorni di gara con partenza da Forte dei Marmi venerdì 17 alle 18.30 per concludersi domenica 19 alle 15.30 a Castelnuovo Garfagnana, dopo 720 km di gara con 17 tratti cronometrati. Al via del CIR 62 equipaggi in rappresentanza delle migliori squadre nazionali.

Mai come quest’anno le forze in campo sono di altissimo livello. Come da tradizione il team di ŠKODA Italia non ha voluto mancare alla sfida sportiva. La filiale italiana della Casa boema è alla sua sesta presenza nella serie, vinta nel 2013, e sempre a podio nelle ultime tre edizioni. La vettura protagonista è la veloce e affidabile Fabia R5 che ha conquistato gli ultimi due Campionati del Mondo WRC2 e molte gare nazionali, mentre l’equipaggio è composto dagli esperti Umberto Scandola (32 anni-Verona) e Guido D’Amore (45 anni-Imperia). Il team che segue il programma ufficiale sarà sempre la ŠKODA Italia Motorsport di Riccardo Scandola assieme ai tecnici che hanno
accompagnato lo sviluppo della vettura.

Umberto Scandola: “È stata una pausa invernale lunga che ci ha permesso di rigenerare le pile e di riorganizzare al meglio la squadra, oltre a sviluppare ulteriormente la vettura. Dopo l’amaro finale della scorsa stagione io e Guido non ci siamo persi d’animo e siamo pronti per affrontare il nuovo campionato al 100%, con l’obiettivo concreto di puntare al titolo. Per questo vogliamo ringraziare ŠKODA Italia per la fiducia che continua a manifestarci. Come sempre non è facile e vista l’elevata qualità dei partecipanti sarà una sfida ancora più competitiva che in passato. Ma la competizione ci stimola e fa parte di questa specialità, dove vogliamo continuare a essere protagonisti assieme a tutto il team”.

Novità sportive – Quest’anno nel Campionato Italiano Rally cambia l’assegnazione dei punti. Ognuno degli otto rally in programma è composto da due gare singole. Al termine della prima gara viene stilata una classica assoluta con la relativa assegnazione dei punti (7,5 al primo e 6-5-4-3-2,5-2-1,5-1, 0,5 fino al sesto) e la stessa cosa avviene nella gara del giorno successivo. In più nel 2017 i primi tre della classifica assoluta, formata dalla somma dei tempi delle due giornate di gara, si aggiudicano altri punti: 3-2-1. Poi nelle due gare a coefficiente 1,5 la somma dei punti va moltiplicata per questo valore. La classifica finale del Campionato Italiano Rally Conduttori sommerà i migliori 14 risultati delle singole gare (dunque con lo scarto dei due peggiori score), più la somma di tutti i punti conquistati nelle classifiche finali degli otto week-end. Per il titolo di Campione Italiano Rally Costruttori i punti vengono assegnati alle due migliori vetture classificate della stessa Casa, ma uno dei due piloti deve essere nato dopo il 31 dicembre 1990. Per questo titolo sono valide tutte le 16 gare del calendario, senza nessuno scarto.

CALENDARIO 2017: 17-19/marzo 40° Rally il Ciocco e Valle del Serchio (Lucca asfalto-Coeff.1); 30/marzo-2/aprile 64° Rallye Sanremo (Imperia asfalto-1); 21-23/aprile 101° Targa Florio (Palermo asfalto-1) asfalto; 12-14/maggio 24° Rally Adriatico (Ancona terra-1); 2-4/giugno 50° Rally del Salento (Lecce asfalto-1,5); 14-16/luglio 45° San Marino Rally (San Marino terra-1); 16-17/settembre 5° Rally di Roma Capitale (Roma asfalto-1) asfalto; 13-15/ottobre 35° Rally Due Valli Verona (Verona asfalto-1,5) asfalto. *Tra parentesi il coefficiente delle gare, due sono 1,5.

Redazione MotoriNoLimits


Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

Condividi: