Salvini a Verona lancia Sboarina candidato sindaco – Città – L’Arena

Salvini a Verona lancia Sboarina candidato sindaco – Città – L’Arena

Matteo Salvini questa mattina a Verona è rimasto sul vago, non ha incoronato Federico Sboarina, avvocato, ex assessore della prima giunta Tosi, presidente di Battiti, come candidato della coalizione Lega, Battiti, Fratelli d’Italia e Verona domani. Il segretario della Lega che aveva lanciato Paolo Tosato, si è limitato a dire: «Siamo il primo partito, potremmo imporci ovunque sulla testa di tutti. Abbiamo a cuore la città. Qui c’è Tosi che ha fallito, la sinistra nel caos, i Cinque stelle con le idee confuse e noi vogliamo garantire cinque anni di buon governo a Verona quindi proporremo una squadra, un ticket sindaco-vice sindaco e stiamo ascoltando tutti e poi vedremo di metterci d’accordo».

«Per il 25 aprile, per la Festa della Liberazione e Festa di San Marco, saremo a Verona. Se farla all’aperto o al chiuso lo valuteremo con le autorità competenti, noi vogliamo portare proposte e gioia», ha concluso.