Pavarotti, il concerto del decennale migra all’Arena di Verona

Pavarotti, il concerto del decennale migra all’Arena di Verona

Nel 2017, anno in cui ricorre il decennale della morte di Luciano Pavarotti, a Modena si scrive un’altra pagina triste del rapporto controverso tra la città e il Maestro (e i suoi eredi). In questo anno particolare, infatti, il concerto-evento dedicato alla memoria di Big Luciano non si terrà come negli ultimi anni all’ombra della Ghirlandina, ma sarà realizzato in grande stile nella cornice più chich e mondana dell’Arena di Verona.

L’annuncio è stato dato ieri dalla Fondazione Luciano Pavarotti e Friends Partners, insieme con la Universal Music Group che curerà l’evento. A differenza del ben più dimesso show di Piazza Grande, il concerto di Verona – in programma il 6 settembre – potrà contare su grandi nomi del panorama internazionale, a partire dalle due voci che hanno tante volte condiviso la scena con il maestro: Placido Domingo e Josè Carreras 
Molte altre stelle, sia dall’opera che del pop, si uniranno a loro per celebrare Pavarotti e l’evento sarà rigorosamente a pagamento. La prevendita dell’evento inizierà Giovedì, 16 marzo sui siti www.fepgroup.it e www.ticketone.it, e presso TicketOne e Unicredit. Come da tradizione, una parte del ricavato del concerto sarà devoluto in beneficenza.

Modena resta dunque con l’amaro in bocca per l’annullamento dell’evento che negli ultimi anni aveva riscosso grande successo, pur rimanendo confinato entro i canoni di uno spettacolo “di provincia”, lontano dai riflettori e dalle retribuzioni della grande scena internazionale. Verona Park.