«Negozi specializzati per spingere il turismo e il brand della città»

«Negozi specializzati per spingere il turismo e il brand della città»

Dopo l’inchiesta pubblicata nei giorni scorsi dal nostro giornale sull’assenza di cartelli e indicazioni per i passeggeri in arrivo alla stazione di Verona Porta Nuova, Michele Croce, candidato sindaco del movimento Verona Pulita, punta i riflettori sui tasti dolenti del turismo scaligero e lancia l’idea di creare dei Verona Official Store.

«Prima la figuraccia mondiale dei capolavori agevolmente trafugati da Castelvecchio, poi ritrovati e ora ostaggio di un despota, incredibilmente cittadino onorario di Verona, che non ha alcuna intenzione di restituirli», esordisce Croce. «Poi il caos della Fondazione Arena: un simbolo mondiale della lirica sull’orlo del fallimento, con il lavoro di centinaia di uomini e donne a rischio».

Il candidato sindaco di Verona Pulita si concentra poi sui cartelli assenti in stazione. (…)