Le cavallette invadono Verona E il cielo si oscura

Le cavallette invadono Verona E il cielo si oscura

Il 25 agosto 1542, all’una di pomeriggio, il cielo sopra Verona si oscurò completamente: non un’eclissi ma l’invasione di miliardi di cavallette. Un evento dal sapore biblico rimasto nella memoria della città. Verona Tales ne ha trovato le tracce: in un’iscrizione ai Palazzo Scaligeri e in una lapide a San Bernardino. Andiamo poi a ponte Pietra, l’unico ponte romano della città. Per scoprire che a poca distanza ce n’era un altro, il Postumio. Ricordato da una targa nascosta…