Ikea fa sul serio Sta per acquistare l’area alla Marangona

Ikea fa sul serio Sta per acquistare l’area alla Marangona

Se ne parla da anni, ma i tempi per l’arrivo di Ikea a Verona sembrano davvero stringersi. Il presidente del Consorzio Zai, Matteo Gasparato, a margine di una conferenza in cui ha annunciato i risultati del 2016, ha spiegato che il colosso svedese «sulla Marangona è determinato a fare sul serio».

«In 15 giorni», ha rivelato Gasparato, «dovremmo definire il preliminare di vendita». Ikea, infatti, intende aprire un centro commerciale in un’area di proprietà del Consorzio Zai, che per concludere l’operazione attende solo «il via libera della Regione: l’ok definitivo al progetto dipende da loro».

Oltre all’interesse commerciale che l’insediamento avrà per tutta la provincia, la cessione dell’area a Ikea porterà nelle casse del Consorzio Zai 30 milioni di euro: «Con quella cifra» ha detto Gasparato, «avremo la possibilità di acquisire aree che oggi non sono di nostra proprietà ma che servono per costruire il nuovo terminale. Inoltre utilizzeremo 15 milioni per la variante della statale 12 che dovrà risolvere i problemi di traffico nella zona».