Fondazione Arena Fuortes: «Al lavoro per la stagione lirica»

Fondazione Arena Fuortes: «Al lavoro per la stagione lirica»

«La stagione lirica si svolgerà regolarmente. Tutte le componenti del Teatro sono al lavoro per la perfetta riuscita del 94° Festival Lirico». Lo ha detto il commissario straordinario della Fondazione Arena di Verona, Carlo Fuortes, che in una nota dell’ente lirico ha sottolineato che «particolarmente positivo è il dato sui flussi di vendita di questi giorni, che sono superiori a quelli del 2015».

Lo stesso ministro di Beni culturali e Turismo, Dario Franceschini, stamane nell’audizione alle Commissioni riunite cultura di Camera e Senato aveva dato ampie rassicurazioni sullo svolgimento del festival lirico estivo nel più grande teatro all’aperto del mondo. «I numeri attestano la risposta molto positiva del pubblico a dimostrazione del fatto che assistere ad un’opera all’Arena di Verona rimane un’esperienza dal valore unico a cui gli spettatori non intendono rinunciare» ha concluso Fuortes. La 94/a edizione dell’Opera Festival all’Arena di Verona si aprirà il 24 giugno con uno dei titoli più amati dal pubblico, Carmen, a cui seguiranno Aida, La Traviata, Il Trovatore e Turandot, fino al 28 agosto. Si conferma inoltre per la data del 18 luglio lo spettacolo-evento Roberto Bolle and Friends. Per le prime due date in cartellone quasi esauriti tutti i posti di platea, a conferma della positiva risposta del pubblico all’offerta artistica proposta.