Fitetrec-Ante: tutti gli appuntamenti a Città di Castello

Fitetrec-Ante: tutti gli appuntamenti a Città di Castello

Comunicato Ufficio Stampa Fitetrec-Ante

Città di Castello, agosto 2016 – Dal 9 all’11 settembre ci sarà la 50° Mostra Nazionale del Cavallo di Città del Castello, tra i protagonisti principali sempre FItetrec-Ante: ecco l’agenda completa degli appuntamenti.

MONTA DA LAVORO VELOCE

Special Event “Coppa Italia”. In campo numerosi binomi si contenderanno il titolo di “Campione italiano” di questa disciplina Fitetrec Ante che porta in rettangolo le antiche tradizioni equestri del nostro Paese.

Venerdì dalle 11 in poi inizieranno le prime prove, mentre la gara proseguirà sabato dalle 10 in avanti e domenica, sempre dalle 10 in poi, si terrà la finale con successiva premiazione. Il montepremi sul podio di questo Special event sarà di 2.000 euro.

L’obiettivo della Monta da lavoro veloce è di esaltare la capacità del cavallo e del cavaliere in termini di velocità, precisione, stile, coordinazione e regolarità nell’affrontare le diverse difficoltà che si possono incontrare nel lavoro con il cavallo.

MONTA DA LAVORO SINCRONIZZATA

Nella giornata di sabato si terrà una tappa del Trofeo delle Regioni, mentre domenica prenderà il via la finalissima del Campionato italiano.

La Monta da lavoro sincronizzata si svolge in un’unica prova fatta da gruppi di 8 binomi al massimo, con sottofondo musicale. La giuria valuta come sono state eseguite le riprese di lavoro in piano dei binomi all’interno del rettangolo.

DOMA VAQUERA E DOMA CLASSICA

Sabato e domenica, nel primo pomeriggio, si terrà la tappa del Campionato italiano di questa affascinante disciplina Fitetrec Ante, la cui finalissima sarà a FieraCavalli 2016 a novembre a Verona. Inoltre si terrà anche la tappa di concorso di Doma classica, dove arte ed eleganza saranno i criteri sui quali la giuria valuterà i binomi in questa prova di dressage dal taglio spagnolo.

La Doma Vaquera persegue come principale finalità quella di mettere il cavallo in uno stato di equilibrio, obbedienza e agilità, così da essere pronto nelle condizioni più impreviste del lavoro in campagna e con il bestiame brado.

Il Jinete o cavaliere deve possedere grande intuizione e sensibilità e il binomio deve lavorare in perfetta sintonia.

LA FITETREC-ANTE ALLA MOSTRA

Fitetrec Ante avrà il proprio stand istituzionale nel padiglione principale della 50^ Mostra del Cavallo di Città di Castello, dove tesserati e visitatori potranno trovare materiale e informazioni sulle attività Federali e su tutte le sue discipline. Nata a Roma nel 1968 e riconosciuta dal Coni quale Disciplina Associata, la federazione è oggi il punto di riferimento nazionale e internazionale su due fronti: l’organizzazione e la promozione del turismo equestre, attraverso la valorizzazione del cavallo tra territorio e cultura, e dello sport equestre, grazie alle numerose discipline esercitate sotto l’egida Federale. Ripartita in Comitati regionali, la Fitetrec Ante conta a oggi oltre 700 centri affiliati e aggregati e oltre 28mila tesserati. Gli obiettivi della Federazione, attualmente guidata dal suo Presidente Alessandro Silvestri, si snodano su due fronti: quello della diffusione, valorizzazione e promozione del turismo equestre, quale mezzo straordinario per conoscere e attraversare i territori l’arte e la cultura del nostro Paese, e quello della organizzazione e sviluppo delle ormai numerose discipline equestri, con relative gare e campionati nazionali e internazionali, legate alla campagna e al lavoro con il cavallo.

Tutte le informazioni aggiornate in tempo reale su eventi e attività sono visibili sul sito fitetrec-ante.it.

23 agosto 2016

RIPRODUZIONE RISERVATA