E ora si può segnalare ai vigili chi ha un B&B non autorizzato

E ora si può segnalare ai vigili chi ha un B&B non autorizzato

Sempre più nel mirino bedbreakfast e locazioni turistiche irregolari. Cioè quelle svolte senza autorizzazioni né secondo le leggi e le regole di attività economiche vere e proprie. Così – condivisa dal sindaco Flavio Tosi la necessità, segnalata anche dal presidente di Confcommercio Verona Paolo Arena, di colpire BB e attività ricettive abusive e quante non pagano la tassa di soggiorno – l’Amministrazione comunale alza il tiro. Al punto che, come ha comunicato Tosi all’uscita di una Giunta straordinaria, sta per entrare in funzione la possibilità di segnalare, sul portale web della Polizia municipale, presunte situazioni di affittacamere e attività extralberghiere irregolari, all’interno di condomini. Queste segnalazioni, come ha assicurato il primo cittadino, presente fra gli altri l’assessore al turismo e al commercio e alle attività produttive, Marco Ambrosini, «saranno protette». (…)