di Motorbike Expo

di Motorbike Expo

La moto è sempre più compagna ideale con cui affrontare viaggi e vacanze di ogni tipo, dagli itinerari alla scoperta del patrimonio culturale e paesaggistico italiano, fino ai raid in sella più avventurosi nel deserto dell’Anatolia. Mototurismo che fino a domani alla Fiera di Verona è protagonista di Motor Bike Expo, il salone internazionale dedicato ai motociclisti. All’interno del padiglione 6 oltre cento operatori specializzati, regioni, enti turistici e consorzi italiani ed esteri presentano le migliori proposte in fatto di motovacanze. Si inizia dallo stand della Regione Veneto, partner di Veronafiere nella promozione del territorio, con una serie di tracciati che partono dal Lago di Garda per salire sul Monte Baldo.

 

Un percorso di 130 chilometri nell’area della Pedemontana vicentina permette di ammirare le ville palladiane o raggiungere la celebre Piazza degli scacchi di Marostica, senza dimenticare le zone del monte Grappa con le testimonianze della Grande guerra, la Marca Trevigiana o il 170 chilometri del giro dei quattro passi sulle Dolomiti. All’estero non manca la scelta, nemmeno per chi ama esplorare la natura più selvaggia: 14 giorni in moto al di sopra del circolo polare artico, attraverso Norvegia, Svezia e Finlandia, fino al mitico Capo Nord, oppure si può provare l’esperienza di affrontare un rally in Turchia, dormendo in bivacchi con le tende della tradizione dei nomadi locali.