Cresce il turismo in provincia di Verona e il lago è l’attrattore principale

Cresce il turismo in provincia di Verona e il lago è l’attrattore principale

Il turismo nel 2016 è cresciuto nella città di Verona e anche in tutta la provincia. Il sindaco Flavio Tosi e l’assessore al turismo Marco Ambrosini hanno illustrato i dati che riguardano il turismo nel capoluogo per l’anno 2016, dati che mostrano un aumento del 18% nelle presenze e del 13% negli arrivi.

Il presidente della Provincia Antonio Pastorello ha invece mostrato i flussi turistici dell’anno scorso registrati su tutto il territorio scaligero e anche questi sono molto positivi. Come riportato su Ansa, è il lago di Garda l’attrattore principale per i turisti. I visitatori nel 2016 sono stati 16,5 milioni, con un aumento di oltre un milione rispetto a quelli del 2015.

Il 77% dei turisti nel veronese sono stranieri. Fra questi la metà sono tedeschi, poi ci sono gli olandesi e gli inglesi. E nella zona del lago di Garda la presenza di stranieri è ancora più cospiqua (quasi l’85% del totale). Tra i turisti italiani, la maggior parte vengono dalla Lombardia, poi ci sono i veneti delle altre province e gli emiliani.