Corsa a Palazzo per le Amministrative, quali candidati? M5S …

Corsa a Palazzo per le Amministrative, quali candidati? M5S …

Si avvicinano le elezioni amministrative per eleggere il nuovo Sindaco di Verona, ma quelli che restano ancora da chiarire sono gli effettivi canditati che si potranno votare. Nessun partito o movimento politico, tranne che nei casi dei corridori indipendenti Bertucco, Croce e Giorlo, ha finora effettivamente indicato il proprio pretendente alla poltrona di primo cittadino in terra scaligera.

In particolare resta da capire chi sarà il canditato del Pd, dato da un sondaggio come primo partito a Verona, e a stabilirlo sarà il rituale delle “primarie”, mentre nella galassia del centrodestra circolano diversi nomi, ma restano da chiarire anche le alleanze che da potenziali potrebbero divenire effettive tra i vari gruppi politici in campo, da Forza Italia alla Lega Nord, Verona Domani e Battiti per Verona.

Sul fronte dei Pentastellati, paiono ormai imminenti le “comunarie on-line”. Il M5S per l’elezione del candidato sindaco che concorrerà alle elezioni amministrative del Comune di Verona ha infatti deciso di utilizzare il tradizionale voto on-line per consentire a tutti i cittadini residenti nel Comune di Verona e certificati al voto sulla piattaforma Rousseau al 01/07/2016 di dare la propria preferenza, anche dall’estero se durante le votazioni, non fossero a Verona.

Tutti coloro che sono abilitati al voto riceveranno una mail con data ed orari per fare la propria scelta. Il nome sarà tra i 4 candidati presentati lo scorso mercoledì 18 in Sala Lucchi. Francesco Carcangiu, Presidente in carica 7^ circoscrizione, Francesco Chiarelli, capogruppo e consigliere uscente 1^ circoscrizione, Alessandro Gennari capogruppo e consigliere uscente 4^ circoscrizione e Olimpia Paudice commissaria a cultura, servizi sociali e animazione estiva in 3^ Circoscrizione.