Castelvecchio fa il record grazie ai quadri rubati

Castelvecchio fa il record grazie ai quadri rubati

Le strade del centro storico costantemente affollate di turisti lo avevano fatto intuire ma ora, dai dati, arriva la conferma. L’estate del 2016 ha visto aumentare sensibilmente la presenza di visitatori non solo a Verona, ma anche nei suoi monumenti e musei, all’insegna di un turismo sempre più culturale.

Il numero di biglietti d’ingresso staccati nei principali siti di interesse storico-artistico cresce ovunque, a parte qualche (singolare) eccezione, come il Museo Archeologico. I turisti che hanno scelto di varcare gli arcovoli dell’Arena sono stati 72.559 in giugno (rispetto i 66.698 del 2015), 75.907 in luglio (rispetto ai 73.246 dello scorso anno) e 41.664 nei primi quindici giorni di agosto (a fronte dei 39.789 dello stesso periodo del 2015). Ciò significa 190.130 visitatori in soli due mesi e mezzo, oltre 10mila in più rispetto ai 179.733 dell’estate 2015. (…)