Calcio: Bari-Verona 0-2,terzo ko di fila

Calcio: Bari-Verona 0-2,terzo ko di fila

  • Anziano ferisce farmacista con coltello

  • Verona: Tosi candida a sindaco Bisinella

  • Medico radiato: Asl, seguiremo Ordine

  • Vaccini: infermiera chiederà danni a Usl

  • Vigilante spara, grave bandito

  • Medico antivaccini radiato a Treviso È già battaglia

  • Aborto, false accuse di una donna: Coletto furioso

  • Fisco: Cgia, cuneo in 3 anni -13,3 mld

  • Radiato primo medico anti-vaccini

  • Colantuono, battaglieri contro Verona

  • Venezia,si cerca ‘terza’ colonna S.Marco

  • 68enne da record: «Io in pensione da metà vita»

  • Fingeva vaccinare bimbi:lei,’non è vero’

  • Zaia: «Autonomia il 22 ottobre? Data storica»

  • Aeroporti: Save, utile gruppo a 42 mln

  • Autonomia:Veneto-Lombardia,voto il 22/10

  • Motovedetta CdP Venezia a Lampedusa

  • grimoldi (LN),Lombardia accetti la data

  • Rubavano pannelli fotovoltaici,4 arresti

  • Elicotteri Gdf bloccano 6 pescherecci

22.04.2017
Tags:

BARI

,

Calcio


  • Aumenta
  • Diminuisci
  • Stampa

(ANSA) – BARI, 22 APR – Il Verona, espugnando il San Nicola
con un netto 2-0 nonostante l’inferiorità numerica dal 3′ della
ripresa (espulsione di Ferrari), ha consolidato il secondo
posto, lasciando intatte le chance di promozione diretta. Il ko
contro gli scaligeri aggrava la crisi tecnica del Bari, al terzo
ko di fila.
Il risultato è stato sbloccato da Pazzini (23esimo centro
stagionale) al 35′, con una deviazione in area dopo una respinta
di Micai su conclusione di Luppi. Il raddoppio nella ripresa al
33′ con Zuculini, dopo un miracolo del portiere pugliese sul
primo tiro di Valoti. Preoccupante l’involuzione tattica
dell’undici di Colantuono, sterile in attacco e con poche idee a
centrocampo. Nel secondo tempo espulsi per proteste il tecnico
dei veneti Pecchia e l’attaccante del Bari Parigini. Ha esordito
nel Bari l’attaccante della ‘Primavera’ Portoghese, classe 1998.
Dopo il raddoppio degli ospiti i tifosi della curva nord
hanno contestato la squadra, esponendo anche uno striscione con
la scritta ‘vergognatevi’.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti


Precedente


1


Successivo

pagine 1 di 1