Bar senza slot? Verona dice sì a Renzi

Bar senza slot? Verona dice sì a Renzi

Togliere le slot machine da bar e tabaccherie? Il Comune dice sì alla proposta del Governo. Varata l’ordinanza che limita gli orari di videolottery e slot sia nelle sale dedicate sia in bar e tabaccherie – e fioccano già le multe ai trasgressori – e impedendo nuove apertura entro 500 metri di raggio da luoghi sensibili come scuole, centri sportivi e per anziani – l’Amministrazione concorda con quanto annunciato dal presidente del Consiglio Matteo Renzi. Con l’obiettivo di contribuire alla lotta alla ludopatia. Il Governo sta mettendo a punto infatti una misura che elimina o riduce le macchinette da gioco nei locali la cui principale attività non è appunto il gioco d’azzardo.

«Vedremo nel dettaglio il provvedimento», spiega il sindaco Flavio Tosi, «ma se è così mi trova favorevole. Anche se il vero problema è che oggi c’è una disomogeneità totale, fra Comune e Comune, nel regolare questo tipo di attività. (…)