Arriva la notte di San Lorenzo, ecco dove vedere le stelle cadenti

Arriva la notte di San Lorenzo, ecco dove vedere le stelle cadenti

LA SERATA

Arriva la notte di San Lorenzo,
ecco dove vedere le stelle cadenti

Asiago e l’Osservatorio, il museo Nicolis di Villafranca. Manifestazioni sui Colli Euganei, al castello del Catajo e a Villa dei Vescovi

Nella vostra vita vi auguro almeno un blackout in una notte limpida. Con questo auspicio, lo scrittore Mario Rigoni Stern esortava i suoi lettori a spegnere le luci per poter ammirare la bellezza delle stelle. E quale luogo migliore della sua Asiago per poter osservare le il cielo durante questa magica notte? Per l’occasione, l’Osservatorio astronomico di Cima Ekar ha organizzato lo speciale evento Notte da astronomo al telescopio Copernico (ore 21), che prevede l’utilizzo di telescopio , filtri fotometrici e spettri stellari per determinare le caratteristiche fisiche delle Perseidi, gli sciami meteroritici conosciuti come le lacrime di San Lorenzo. Appuntamenti non solo nell’Altopiano dei sette Comuni. Al museo Nicolis di Villafranca sar possibile approfondire il fenomeno astronomico grazie ai telescopi del Circolo e a un piccolo excursus degli astrofili stessi (ci si prenota allo 045/6303289). Da non dimenticare inoltre il proseguimento della kermesse Calici di Stelle, il tradizionale appuntamento organizzato da Movimento turismo vino per festeggiare la notte del 10 agosto, che far tappa a nel Veronese alla cantina Monteci di Pescantina. A Montegrotto Terme Stelle di San Lorenzo a Villa Draghi, serata rivolta alla videoproiezione ed osservazione del cielo stellato con il Gruppo astrofili di Padova. Sempre nei Colli Euganei, alle 21.30 il castello del Catajo dedica una serata in compagnia degli astronomi del Planetario di Padova Elena Lazzaretto e Luca Nobili, che aiuteranno il pubblico a vedere le stelle cadenti, svelandone segreti e curiosit. A Luvigliano di Torreglia in programma a Villa dei Vescovi una serata a lume di candela che prevede l’ osservazione delle stelle con la musica mistica del musicoterapeuta Rino Capitanata.