Amministrative 2017. Tosi spera ancora nel terzo mandato. "Siamo i …

Amministrative 2017. Tosi spera ancora nel terzo mandato. "Siamo i …

Si è conclusa ieri, 25 settembre, la tre giorni organizzata da Fare!, il movimento di Flavio Tosi, a Porta Palio. Una convention iniziata venerdì 23 settembre con il confronto tra il sindaco di Verona e quello di Venezia Luigi Brugnaro. I due primi cittadini si sono trovati d’accordo sull’autonomia del Veneto, anche se entrambi non trovano di grande utilità il referendum. Meglio la macroregione, hanno sostanzialmente detto.

E Flavio Tosi è stato protagonista anche della chiusura dell’evento. Come scritto su L’Arena, il sindaco spera ancora di correre per il terzo mandato, ipotesi secondo lui fattibile in caso di vittoria del Sì al referendum costituzionale, perché si potrebbe modificare la legge elettorale e magari riformare anche la norma che impone il limite di due mandati per il ruolo di sindaco. Comunque, anche se non si potesse ricandidare, Tosi è sicuro che alle prossime amministrative il suo sia il movimento politico favorito per la vittoria finale.

È chiaro però che il prossimo importante snodo politico non siano le amministrative di Verona, ma sia il referendum costituzionale. Fare! è schierato con il centrodestra moderato per il Sì, mentre i partiti di destra che si oppongono al governo Renzi sono per il No. Impossibile parlare quindi di avvicinamento tra queste due aree politiche prima del referendum. E l’esito di quel voto inciderà notevolmente sulle possibili alleanze per le amministrative, con Fare! che al momento vuole dialogare con tutti, ma che non si sente secondo a nessuno.

Se fosse una partita a poker il messaggio di Tosi è chiaro: le carte migliori al tavolo le ha lui. Ma le carte possono cambiare tante volte, anche dopo il referendum, in una sfida che durerà mesi.