Amministrative 2017. M5S soddisfatto del primo sondaggio …

Amministrative 2017. M5S soddisfatto del primo sondaggio …

“I dati emersi dal sondaggio della società WinPoll Srls confermano nuovamente quanto l’elettorato veronese sia in continua crescita”.

Esprime soddisfazione il M5S locale tramite il deputato veronese Mattia Fantinati, dopo la pubblicazione del sondaggio sulle amministrative del 2017, quelle in cui Verona sceglierà il nuovo sindaco. “Siamo soddisfatti – scrive Fantinati – perché gli elettori di giorno in giorno continuano a porre la fiducia nel nostro movimento e nei nostri programmi, che sono chiari e trasparenti fin dagli esordi”.

Il sondaggio ipotizzava quattro possibili scenari, con differenti alleanze all’interno degli schieramenti di centrodestra e di centrosinistra. Il gradimento degli intervistati per il Movimento 5 Stelle oscillata tra il 15,8% e il 17,2%, senza alleanze. “Per le amministrative del prossimo anno non faremo coalizioni con nessun partito – ha confermato Fantinati – ma ascolteremo tutti, soprattutto le cittadine e i cittadini veronesi. Insieme a loro sceglieremo il candidato sindaco”.

Di alleanze si parla soprattutto all’interno del centrosinistra che se trovasse un candidato in grado di mettere d’accordo i renziani con l’area minoritaria del partita avrebbe grosse chance di vincere la partita, ma solo se il centrodestra si presentasse diviso. Il blocco dei tosiani è quello che il sondaggio ha mostrato come il più forte al momento, ma pare non ci sia spazio per una possibile alleanza con il resto del centrodestra a trazione leghista. Fare! vuole essere un’alternativa al centrosinistra, al M5S e ad un centrodestra salviniano, con l’asse Tosi-Alfano che prende sempre più corpo.