Aeroporto Palermo: nuova hall arrivi,piu’ passeggeri e tecnologia – AGI

Aeroporto Palermo: nuova hall arrivi,piu’ passeggeri e tecnologia – AGI

(AGI) – Palermo, 20 lug. – Taglio del nastro oggi per la nuova hall arrivi dell’aeroporto “Falcone Borsellino” di Palermo. La sala, racchiusa dalla grande vetrata fronte mare, sorge in un’area di circa 3.000 metri quadrati, con format moderno e colorato, ed e’ stata realizzata utilizzando materiali e componenti tecnici innovativi, a cominciare dagli impianti antincendio, di climatizzazione e illuminazione, con 330 lampade a Led. Tante le novita’ illustrate alla presenza del presidente dell’Enac Vito Riggio, del sndaco Leoluca Orlando e dei vertici di Gesap, societa’ di gestione dello scalo. Si parte dal posizionamento di dodici box Rent a car, prima installati nella vecchia aerostazione. A breve inoltre, anche i posti auto riservati agli autonoleggiatori saranno trasferiti di fronte al Terminal. Cio’ agevolera’ coloro che utilizzeranno il servizio, reso piu’ agevole dalla breve distanza da percorrere a piedi per il prelievo della macchina a nolo. Presente anche una’area Kids. Realizzato un info-point composto da otto postazioni, dove saranno ospitati sia i servizi informativi sia quelli a supporto turistico e biglietterie turistiche (Bus, Treni, Aliscafi, taxi). Il grande spazio messo a disposizione dei passeggeri in arrivo (prima la hall era concentrata in poche centinaia di metri quadrati, con una sola possibile uscita) ha permesso di creare tre uscite, da sfruttare a seconda dei servizi che si vogliono utilizzare. In fondo la sala arrivi, infine, e’ possibile scorgere quella che diventera’ entro l’anno la terza sala check-in. Negli ultimi tre anni i lavori di ristrutturazione e ammodernamento del Terminal sono andati avanti senza sosta. Dalla nuova viabilita’ arrivi e partenze all’ampliamento del piazzale aeromobili, alla realizzazione della nuova palazzina direzionale. Mentre vale 74 milioni il nuovo programma di investimenti per il 2016-2019. All’interno del Terminal, sono ben otto le nuove scale mobili a risparmio energetico che hanno sostituito i vecchi impianti. Dopo l’apertura della nuova sala dedicata ai passeggeri a ridotta mobilita’ e della nursery, e’ stata aperta una nuova sala controlli di sicurezza (700 metri quadrati che prima ospitavano uffici) con ulteriori quattro varchi; e’ stata sostituita la porta scorrevole della hall commerciale (terrazza) con una circolare che assicura il mantenimento del clima interno. Nelle sale check-in c’e’ stato un cambio della pavimentazione, mentre e’ in fase di definizione lo spazio che ospitera’ la cappella multireligione. Spazio anche alla musica e all’arte. Dallo scorso dicembre, nella sala imbarchi c’e’ un pianoforte in pianta stabile a disposizione di tutti i passeggeri, mentre da pochi mesi sono state installate due fedeli riproduzioni di reperti provenienti dal museo archeologico regionale Antonio Salinas, che raffigurano la Metopa da Selinunte e la Pietra di Palermo.
Il mese di giugno si e’ chiuso con un +9,95% di traffico passeggeri rispetto allo stesso periodo del 2015. I transiti sono stati 517.178, circa 47mila in piu’ di giugno 2015, pari a una media di 1.500 passeggeri in piu’ al giorno. Le previsioni di traffico indicano che anche in ognuno dei prossimi tre mesi (luglio, agosto e settembre) l’asticella andra’ oltre il mezzo milione di passeggeri. Nei primi sei mesi dell’anno il traffico passeggeri ha toccato quota 2.396.831, cioe’ il 12,59% in piu’ rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con un aumento di circa 267mila viaggiatori. Segno positivo (+10,38) anche per i voli: 19.382 Nel periodo gennaio-giugno, il traffico internazionale complessivo e’ stato di 453.896 passeggeri (+22,36%), con una crescita di circa 81mila transiti in piu’ rispetto al 2015, segnale evidente dell’incremento dei voli e delle rotte internazionali. Nel 2016, Roma Fiumicino, Bergamo e Milano Linate sono le tre rotte nazionali piu’ richieste, con una crescita tra il 9% e l’11%. Altre rotte nazionali in forte crescita sono: Verona (+46%) e Torino (+41%). Londra Stansted, Parigi Orly e Dusseldorf Weeze risultano essere le rotte internazionali piu’ battute. Crescono del 6% Londra e Dusseldorf; Parigi ha raggiunto un aumento del 33%, grazie all’estensione delle frequenze anche nel periodo invernale. (AGI)
.